Marzo 2019: i preferiti in tavola

Abitudini di consumo marzo 2019: vincono formaggi e salumi

Con l’arrivo della primavera si iniziano a notare alcuni cambiamenti in tavola, che rispondono all’esigenza di menù più freschi. Così i dati raccolti da Supermercato24 a marzo, mese di passaggio tra le due stagioni, ci rivelano le prime evoluzioni in questo senso. Ecco un quadro dei prodotti più acquistati e delle tendenze confermate e inaugurate.

In testa alla classifica nazionale dei prodotti più venduti a marzo 2019 troviamo, come a febbraio, la categoria formaggi e salumi, in crescita rispetto al mese precedente (+1,8%). Formaggi e salumi occupano il 12,5% del totale del carrello, seguiti da frutta e verdura, al secondo posto con un volume del 12,1%. Al terzo posto acqua, bibite e alcolici, una categoria che rappresenta l’11,4% della spesa media totale. È nell’aumento del consumo di frutta e verdura che si sente forse maggiormente l’arrivo di una nuova stagione. Rispetto al mese di febbraio si rileva un +4,2% per questa categoria, che nei dati di Supermercato24 è anche in crescita su base annua, con un +15,1% rispetto agli acquisti medi di marzo 2018. Non sono invece cambiati in modo significativo da un mese all’altro gli acquisti di carne e pesce, pari al 9,4% del carrello medio di marzo. Stabile anche la categoria latte, burro e yogurt, mentre sembra in lieve diminuzione il consumo di snack, dolciumi e prodotti per la colazione. Il carrello medio di marzo 2019 registra una spesa di 63,8 euro, in leggero aumento su febbraio.

Dopo questa breve carrellata sui dati nazionali andiamo a scoprire le tendenze per provincia. I dati raccolti da Supermercato24 ci dicono che la provincia che ha messo nel carrello più frutta e verdura a marzo 2019 è stata Parma, che ha quindi superato Pesaro-Urbino, in testa alla classifica di febbraio e ancora sul podio, ma al terzo posto. Il secondo posto tra le province che hanno dato più spazio a frutta e verdura è occupato da Pordenone. Il consumo di carne e pesce a marzo vede invece in prima posizione la provincia di Modena, seguita da Varese, che a febbraio era al terzo posto, e da Ravenna. A marzo 2019 Bergamo, Mantova e Verona si confermano le province più golose di dolci. È infine ancora Como a guidare la classifica delle province dove si consumano più alcolici, seguita da Mantova e Genova.

Diamo ora un’occhiata a come si riempie il carrello nelle grandi città. I milanesi a marzo 2019 hanno aumentato rispetto al mese di febbraio il consumo di frutta e verdura: i prodotti del reparto ortofrutta coprono il 13% della spesa media a Milano, seguiti da acqua, bibite, alcolici. La categoria formaggi e salumi è al terzo posto. A Roma invece, seppur di poco, formaggi e salumi sono ancora in testa, con una spesa media pari al 13,2% del totale. Un volume quasi identico è però occupato da frutta e verdura. Formaggi e salumi sono al primo posto anche a Torino, dove rappresentano il 12,8% del carrello medio, mentre Verona conferma in prima posizione acqua, bibite e alcolici, destinando alla categoria una spesa pari all’11,7% del totale.

Per maggiori informazioni consulta le nostre statistiche complete sulle abitudini di consumo degli italiani.

Prova Supermercato24

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Supermercato24

Pubblicato da Supermercato24

Spesa online con consegna a domicilio in giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *