Supermercato24: come funziona il pagamento con carta di credito

Tra i metodi di pagamento disponibili su Supermercato24 figurano ovviamente le carte di credito e le carte prepagate. In questo articolo vogliamo rispondere in modo semplice e trasparente ad alcuni dei dubbi più comuni espressi dai nostri utenti che scelgono di pagare online con la propria carta, con particolare attenzione al tema della pre-autorizzazione.

Cos’è la pre-autorizzazione? E perché viene richiesta?

La pre-autorizzazione non è altro che una “prenotazione” del pagamento che viene effettuata per verificare l’effettiva disponibilità di fondi sul mezzo di pagamento scelto. Il pagamento reale, cioè l’addebito sulla carta, avviene solo dopo che la spesa è stata consegnata e tiene in considerazione solo i prodotti ricevuti, cioè l’effettivo importo della spesa.

Ricorda

La pre-autorizzazione non è un pagamento e in questa fase i soldi non vengono addebitati sulla tua carta ma solo “bloccati” temporaneamente.

Perché la pre-autorizzazione non corrisponde all’importo effettivo pagato in seguito?

La pre-autorizzazione richiesta in fase di conferma dell’ordine è di circa il 15% superiore all’importo totale dei prodotti inseriti a carrello. In questo modo riusciamo a garantire un margine di disponibilità contabile per la gestione dei prodotti a peso variabile (come frutta, verdura e prodotti da banco) e per dare la possibilità di aggiungere prodotti alla tua spesa, nel caso in cui avessi dimenticato qualcosa una volta inviato l’ordine.

Una volta che lo shopper termina la spesa e paga l’ordine in cassa, viene eseguito (e notificato via email al cliente) l’addebito effettivo dei prodotti acquistati e inseriti a carrello. Contestualmente viene rilasciata la pre-autorizzazione richiesta in precedenza, la quale viene ricontabilizzata nei tempi previsti dai singoli istituti di credito: in media entro 5-10 giorni lavorativi per le carte di credito ed entro 21 giorni lavorativi per le carte prepagate.

Perché ho ricevuto due messaggi dalla banca? Ho pagato due volte?

Assolutamente no. Il primo messaggio è relativo alla pre-autorizzazione, il secondo riguarda il pagamento vero e proprio. Come spiegato, solo il secondo corrisponde a un addebito reale sui fondi presenti sul mezzo di pagamento scelto, mentre il primo messaggio è semplicemente una comunicazione con cui alcune banche segnalano la richiesta di autorizzazione al pagamento.

Cosa succede se annullo un ordine?

Se viene annullato un ordine per cui è già stata richiesta la pre-autorizzazione, Supermercato24 procede in modo automatico e immediato all’annullamento della richiesta. La somma tornerà disponibile sul metodo di pagamento scelto nei tempi sopra indicati.

Cosa succede se modifico un ordine?

La modifica dell’ordine nella maggior parte dei casi non richiede una nuova pre-autorizzazione. Supermercato24 potrebbe richiedere una nuova pre-autorizzazione solo in uno specifico caso, ovvero quando l’ordine modificato comporta l’aggiunta di molti prodotti che vanno a superare il margine del 15% in più rispetto all’importo totale del carrello, pre-autorizzato in un primo momento. In questo caso, viene annullata la prima pre-autorizzazione e ne viene effettuata una nuova sulla base dei prodotti inseriti nel nuovo ordine modificato e mandato in conferma. La prima pre-autorizzazione viene annullata e ricontabilizzata nei tempi previsti dai singoli istituti bancari.


Per maggiori informazioni, scopri tutti i metodi di pagamento disponibili su Supermercato24.

Prova Supermercato24

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Gabriele Toninelli

Pubblicato da Gabriele Toninelli

Appassionato di scrittura, musica, informatica e trekking, Gabriele si occupa di online marketing da oltre 10 anni e lavora in Supermercato24 dal 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *