Come pulire i fornelli e il piano cottura

Alla pulizia dei fornelli e del piano cottura andrebbe sempre dedicata la giusta cura, anche per evitare che diventi, alla lunga, un’operazione troppo laboriosa e che le incrostazioni finiscano per compromettere il corretto funzionamento dei fuochi. Vediamo come è meglio procedere per la pulizia quotidiana, subito dopo avere cucinato, e per la pulizia più profonda, da effettuare regolarmente con una frequenza che dipende in parte dall’uso che si fa dei fornelli e in parte dal loro materiale.

Il primo elemento sul quale ragionare è proprio il materiale del piano cottura e dei fuochi, che può essere più o meno delicato e richiedere, in alcuni casi, prodotti per la pulizia specifici. Vale sempre la regola di evitare prodotti abrasivi e orientarsi invece verso soluzioni che sciolgano le incrostazioni e le rendano facili da rimuovere senza strofinare con forza e rischiare di graffiare le superfici. L’altra cosa da considerare è che se il piano di cottura si compone di più parti, non necessariamente si userà la stessa soluzione per tutto.

I piani di cottura in vetroceramica richiedono una certa delicatezza ma non sono, in genere, complicati da pulire. È particolarmente importante utilizzare panni morbidi ed evitare qualsiasi tipo di materiale o detergente abrasivo o acido. Meglio acquistare un prodotto specifico per la vetroceramica e ricordarsi di sciacquarlo sempre accuratamente, per non lasciare residui che potrebbero causare macchie e odori sgradevoli quando si andrà a riaccendere i fuochi.

Pulire il piano cottura a induzione

I piani di cottura a induzione hanno tempi di raffreddamento più brevi rispetto ai piani in vetroceramica classici, e consentono quindi di iniziare quasi subito a rimuovere le macchie dopo avere cucinato, senza farle indurire. È sempre importante comunque attendere che la superficie da pulire sia completamente fredda prima di procedere con la pulizia, non solo per non scottarsi, ma anche per non rovinare il piano cottura con i detergenti.

La pulizia dei fornelli a gas richiede un po’ di lavoro in più, da dedicare a ciascuna delle sue parti: piano, griglie, bruciatori e spartifiamma.

Il piano cottura può essere pulito rapidamente, ogni volta che si cucina, semplicemente passando un panno o una spugna morbida con un detergente specifico oppure con una soluzione di acqua e bicarbonato o acqua e aceto, dosando le quantità in base allo sporco da rimuovere fino a trovare la quantità ideale per non lasciare aloni e macchie. Dopo la pulizia e il risciacquo si passa un panno asciutto ed è fatta.

Pulire le griglie dei fornelli

Le griglie hanno il vantaggio di poter essere lavate separatamente e anche immerse in una soluzione pulente, se necessario. La scelta da fare è ancora una volta tra detergenti specifici per forni e fornelli e vecchi rimedi come il bicarbonato diluito in acqua. Il bicarbonato ha il vantaggio di essere atossico e particolarmente efficace nello sciogliere le incrostazioni senza strofinare troppo. Si può utilizzare anche più concentrato, aggiungendo poca acqua rispetto alla polvere, per creare una crema da lasciare in posa sulle parti che lo richiedono. Andrà poi sciacquato con cura perché non rimangano tracce bianche e opache.

Per bruciatori e spartifiamma, che facilmente si sporcano e anneriscono con l’uso, serve una pulizia accurata. Ne va del funzionamento del fornello, specie se le incrostazioni arrivano a ostruire i fori di uscita della fiamma. Come nel caso delle griglie, c’è il vantaggio di poter smontare le diverse parti e immergerle in acqua. Si può utilizzare del sapone di Marsiglia sciolto in acqua calda e lasciare immersi bruciatori e spartifiamma fino ad ammorbidire lo sporco e rimuoverlo facilmente. Successivamente o in alternativa a questo passaggio, un vecchio rimedio è quello di immergere tutto in acqua bollente e aceto bianco. Dopo che grasso e sporco saranno sciolti basterà risciacquare, asciugare con un panno e riposizionare sul piano cottura.

Prova Supermercato24

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Daniela Dall'Alba

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Supermercato24 da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *