#SchisciaQui 01 – Polpette di zucca con riso basmati e salsa alla curcuma

Le polpette di zucca sono un piatto autunnale facile da realizzare a casa e da portare al lavoro il giorno seguente per la pausa pranzo. Per comporre la schiscetta consigliamo di abbinare le polpette a del riso basmati, completando, a piacere, con una salsa alla curcuma. La salsa, da usare come base sulla quale adagiare riso e polpette, è consigliata per il pranzo fuori casa solo se si ha la possibilità di riscaldare il piatto. Vedremo quindi anche come utilizzare la curcuma per aromatizzare il riso se non si dispone di un microonde sul posto di lavoro.

Indicazioni di preparazione

Categoria
Piatto unico

Porzioni
4 persone

Tempo di preparazione
90 minuti

Difficoltà
Facile

Ingredienti

500 g di polpa di zucca50 g di pecorino stagionato50 g di parmigiano
100 g di pangrattato (più il necessario per la panatura)1 uovosale e pepe qb
2 rametti di rosmarinoolio extra vergine di oliva qb (più 2 cucchiai per il riso)250 g di riso basmati
200 ml di latte1/2 cucchiaino di curcuma1 cucchiaio di maizena

Preparazione

Iniziamo dalle polpette di zucca

Per preparare le polpette si possono usare diverse varietà di zucca a seconda della disponibilità. Consigliamo di acquistare una o più fette di zucca già tagliate per velocizzare la preparazione e non avere avanzi, ma si può anche acquistare una zucca intera e poi affettarla. In questo caso prima di inciderla è bene privare la zucca dei residui di terra lavandola sotto l’acqua corrente. Dopodiché si procede tagliandola in due e poi a fette o a spicchi, a seconda della varietà scelta. Andranno eliminati con un cucchiaio i filamenti e i semi e infine la scorza, fino ad ottenere la porzione di polpa necessaria alla ricetta.

  1. Tagliare la polpa della zucca a fette sottili circa mezzo centimetro o a cubetti non troppo grandi, così da velocizzare la cottura. Il risultato andrà disposto su una leccarda rivestita di carta forno.
  2. Condire con un filo d’olio, infornare e cuocere la zucca per 35-40 minuti a 180°, utilizzando il forno statico.
  3. Mentre la zucca cuoce, tritare finemente il rosmarino e grattugiare il parmigiano e il pecorino.
  4. Terminata la cottura attendere che la zucca si raffreddi leggermente e poi unire in una ciotola la polpa di zucca con il parmigiano e il pecorino grattugiati, il pangrattato, l’uovo, il rosmarino tritato, sale e pepe, mescolando bene tra loro gli ingredienti.
  5. Realizzare delle polpette con il composto ottenuto. Se il composto risultasse troppo morbido e umido aggiungere pangrattato per ottenere una migliore consistenza.
  6. Passare le polpette rapidamente nel pangrattato per ottenere, in cottura, una leggera panatura.
  7. Infornare le polpette di zucca a 180° per 25-30 minuti, finché non risultano dorate.

Nel frattempo occupiamoci del riso

  1. Mettere una pentola d’acqua sul fuoco e portare a ebollizione.
  2. Salare l’acqua, versare il riso basmati e far cuocere per 10-12 minuti (fine cottura).
  3. Scolare il riso e versarlo in una ciotola. Mescolare con due cucchiai di olio extra vergine d’oliva.

E infine della salsa

Per preparare la salsa alla curcuma è sufficiente versare in un pentolino il latte, unire le maizena, il sale quanto basta e mescolare a fuoco lento finché la salsa non si addensa. Solo a questo punto si aggiunge la curcuma continuando a mescolare fino ad ottenere una crema senza grumi.

E se non c’è il microonde in ufficio?

Se non si ha la possibilità di riscaldare il piatto in pausa pranzo si consiglia di rinunciare alla salsa e aromatizzare il riso con la curcuma in polvere. Basterà sciogliere in una tazzina mezzo cucchiaino di curcuma con un cucchiaio di acqua di cottura del riso, versare il risultato sul riso già scolato e condito e mescolare.

Prova Supermercato24

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Daniela Dall'Alba

Pubblicato da Daniela Dall'Alba

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Milano, copywriter e traduttrice freelance, Daniela collabora con Supermercato24 da febbraio 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *