A Torino aperto il primo Lidl con orti urbani sul tetto

A Torino è stato da poco inaugurato il nuovo punto vendita Lidl di via Bologna, risultato di un importante processo di riqualificazione dell’area cittadina e primo supermercato della catena dotato di orti urbani sul tetto della struttura. Ecco i dettagli dell’iniziativa, parte di un più ampio progetto di inclusione sociale che coinvolge l’associazione RE.TE.

Il nuovo punto vendita Lidl a Barriera di Milano, all’interno della circoscrizione 6 di Torino, offre qualcosa in più rispetto alla semplice apertura di un nuovo supermercato di quartiere, e non solo perché va a riqualificare un’area di circa 4.500 metri quadrati da tempo dismessa, ma perché si propone di offrire un aiuto concreto agli abitanti della zona in situazione di precarietà economica.

Sul tetto del nuovo punto vendita Lidl sono stati realizzati innovativi orti urbani, per una superficie totale di 1.400 metri quadrati, offerti in gestione a RE.TE., una ONG che da molti anni si occupa di cooperazione e inclusione sociale e che metterà a frutto questa opportunità a favore delle fasce deboli, come spiegato in conferenza stampa dal consigliere dell’associazione Luca Giliberti. Sulla base di una graduatoria che tiene conto di effettive necessità legate alla situazione economica e lavorativa, gli spazi adibiti ad orto sul tetto della struttura saranno affidati agli abitanti del quartiere per diventare un mezzo di inclusione e sostegno al reddito, oltre ad essere utilizzati a scopo di formazione e istruzione per i ragazzi delle scuole, anche in collaborazione con altre associazioni locali.

L’agricoltura urbana ha già dei precedenti di successo nel territorio, dove si contano circa 300 orti che si sono dimostrati un utile strumento di aggregazione e aiuto alla cittadinanza, come ha ricordato il presidente della circoscrizione 6 di Torino, Carlotta Salerno, intervenuta alla presentazione del nuovo punto vendita alla stampa.

La struttura del nuovo Lidl è inoltre dotata di pannelli fotovoltaici che mirano a ridurre e ottimizzare il consumo energetico del punto vendita, unendo al concetto di riqualificazione urbana un maggiore slancio in direzione della sostenibilità ecologica. Sostenibilità certamente incentivata anche dalla possibilità di coltivare e procurarsi ortaggi a chilometro zero.

L’attenzione per i prodotti locali è uno degli elementi che caratterizza l’assortimento di Lidl. Un’alta percentuale di prodotti è infatti “made in Italy” e la valorizzazione dell’offerta nazionale si pone l’obiettivo di conciliare alta qualità e prezzi contenuti. Fanno ad esempio parte della linea Italiamo di Lidl alcuni prodotti e piatti tipici regionali accuratamente selezionati, come i pizzoccheri della Valtellina, i tortellini bolognesi, la piadina romagnola, il formaggio Gorgonzola, il pecorino di Pienza.

Prova Supermercato24

Registrati gratuitamente e ricevi email con sconti e promozioni per la tua spesa online

Supermercato24

Pubblicato da Supermercato24

Spesa online con consegna a domicilio in giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *